Sono a disposizione per rispondere alle domande dei lettori di Viver sani & Belli per  l'anno 2017,  nei seguenti giorni:

26 gennaio,23 febbraio,30 marzo,27 aprile,25 maggio,29 giugno,27 luglio,31 agosto,29 settembre,26 ottobre,30 novembre,28 dicembre, dalle ore 15 alle ore 17.30

 

Il numero verde è 800-580073

 

 

News: ViverSani & Belli

Gardone Riviera 4/9 giugno 2013

BROCHURE COMPLETA
Gardone Riviera - dal 4 al 9 Giugno 2013
Documento Adobe Acrobat 3.0 MB

Consigli utili

ASSUNZIONE DEI FARMACI IN VACANZA
attenzione al uso dei medicinali in vacanza.
Attenzione al uso di medicinali in vacan
Documento Adobe Acrobat 50.8 KB
CONSIGLI PER L'ESTATE TORRIDA
Qualche consiglio per l'estate in città.
Documento Adobe Acrobat 129.0 KB

 

Piazza. Mirabello 1

20121 Milano

telefono/fax 02-6554826

cellulare 335 82 53 509

mail liasolomon@yahoo.it

 sito  www.liasolomon.net

 

CAPELLI

 

 I capelli  hanno un’importanza fondamentale non solo per l’aspetto estetico perché incorniciano il volto, completano la persona, accentuano l’espressione e donano a ciascuno di noi quel particolare fascino che lo fa unico. Mettono ancor più in risalto la femminilità e sono importanti e necessari per piacersi ed essere a proprio aggio nella quotidianità.
Anche per questo motivo, diventa un grave errore sottovalutare l’importanza  che i capelli hanno anche a livello psicologico ed i notevoli squilibri psicofisici  che possono creare: depressione, perdita di sicurezza- ansia conseguenza del loro diradamento o addirittura perdita eccessiva.

Di capelli in base al colore, ne abbiamo circa 90 mila se rossi, 105 mila  se bruni , stranamente di più, circa 140 mila, nelle persone bionde.  Capelli crescono 0,35 mm al giorno,1 cm al mese e 15 cm in un anno.

La capigliatura segue un continuo ricambio fisiologico,un ciclo vitale cronobiologico formato da tre fasi: ‘’anagen’’ ( fase di  formazione e crescita del nuovo capello) dura  da 2 a 8 anni, fase più lunga nella donna, ‘’catagen ‘’ della durata di 2- 3 settimane, fase  transitoria in cui la crescita rallenta e ‘’telogen’’ di 2 – 4 mesi ,fase di riposo, di involuzione: il capello cade per lasciar spazio ad uno  nuovo.

Le cause  della caduta sono molteplici : genetiche, famigliare, nutrizionale, psicologiche,immunitarie, ormonali, stress, malattie sistemiche, insufficienza di diversi principi attivi fra cui  proteine, ferro,sali minerali, vitamine.
A tutto questo va aggiunto il trascorrere degli anni…

Causa importante ma troppo spesso sottovalutata è l’ambiente in cui si vive la maggior parte del tempo, l’esposizione  eccessiva al sole, le variazioni di  temperatura che seccano e disidratano i capelli facendoli diventare dapprima fragili e opachi per perdita di brillantezza e vitalità.

Esiste  anche la perdita di capelli  patologica, persistente o permanente.
La terapia dipende sempre dalla causa che ha provocato il diradamento o la perdita dei capelli, motivo per il quale è  necessaria una visita medica con l'anamnesi accurata ed esami di laboratorio, per una valutazione  specifica delle condizioni del cuoio capelluto e, più in generale, dell’ intero organismo. Solo così si avrà un quadro preciso dello stato di salute e si potrà fare una diagnosi e terapia specifica.
Molte volte il diradamento o la caduta dei capelli sono la spia di una malattia sistemica oppure di una disfunzione ormonale, metabolica o ematologica. Anche un ciclo mestruale molto abbondante nel periodo fertile della donna,fa perdere intorno ai 30 milligrammi di ferro a ciclo,equivalente a più di mezzo kg. di carne di cavallo seguito da un abbondante perdita di capelli.
In questo caso  per ottenere la loro crescita si cura  soprattutto la malattia o la  disfunzione  di base.

Per ottenere i capelli soffici e soprattutto sani, belli, brillanti  occorre avere cura  di loro – mai trascurando il cuoio capelluto - ed un’attenzione non minore di quella che si ha per la pelle del viso e del corpo. 

 Se i follicoli piliferi diventano più piccoli, più deboli e danno origine a capelli sempre più sottili e corti, può essere efficace  la terapia locale con sedute di Prp ( plasma arricchito da piastrine ).
Si tratta di una tecnica indolore,che consiste in una serie di micro iniezioni locali con l’uso di sangue autologo particolarmente preparato,ricco di fattori di crescita.

Associato alla cura generale e
locale  il Gerovital  che rinforza i bulbi piliferi, migliora il metabolismo  cellulare, stimola la crescita o la ricrescita dei capelli.

Molte volte la causa è una riduzione o carenza ormonale, proteica, di aminoacidi : alanina, cistina, metionina, glicina, serina, glutamato  o aspartato,sali minerale, ferro motivo per il quale è indicato il ferro,zinco, rame, aminoacidi ecc.
Il ferro fa parte della composizione  del capello e una sua carenza può portare alle caduta eccessiva, soprattutto nella fase terminale ( telogen) della loro crescita.In questo caso la caduta anomala si chiama Telogen effluvium e la cura consiste nel somministrare il ferro con ruolo nel'ossigenazione dei tessuti, associato ad altri minerali come  zinco e rame che stimola la formazione della melanina responsabile del  colore del capello.
Sono di aiuto anche diversi prodotti omeopatici( hamamelis, somatotropina, tyrosinum,collagensuis,onyx suis, DNA, RNA, propolis ecc.) per stimolare la vascolarizzazione,la nutrizione locale del cuoio capelluto e difesa degli annessi cutanei dalle agresioni esterne.
Olio  essenziale di rosmarino , di menta e molte altre lozioni specifiche per uso topico ( tochoferyl,roe extract ecc),nutrono, stimolano la microcircolazione, l’ossigenazione e riequilibrano i naturali processi rigenerativi , massaggiando localmente più volte alla settimana.

L’alimentazione è importante e non ha bisogno di ulteriori conferme la relazione tra  nutrizione e la salute dei capelli.
Il pesce, la carne, la selvaggina contengono le proteine  che aumentano la resistenza e impediscono la secchezza dei capelli,contengono cistina e lisina, due amminoacidi essenziali che formano la cheratina, una proteina strutturale del capello; Il pesce è ricco in acidi grassi omega 3, la carne in ferro fondamentali per la salute del capello.
Frutta e verdura fresca, cereali integrali, per il loro contenuto in
vitamine, sali minerali come zinco, ferro, magnesio importante per l’ossigenazione dei capelli,il rame fa parte della composizione della melanina, pigmento che dà colore ai capelli.

Lo stress prolungato ha effetti negativi sul follicolo pilifero, può
accelerare il passaggio dalla fase anagen (fase di crescita attiva) alla fase telogen (fase di caduta).
Utili  i farmaci o i prodoti omeopatici a base di cortex cerebralis suis, talamus, plexus solaris suis, melatonina, interferone.ecc per  la loro capacità di controllare il Sistema nervoso  neuro vegetativo, grazie alla programmazione  neuro endocrina fisiologica.
Infine un consiglio: per  evitare lo stress e le sue nefaste conseguenze cerchiamo fra i tanti impegni della giornata  … di avere anche un appuntamento con noi stessi  e solo per noi per evadere dalla monotonia o dei problemi, per rilassarci, coccolarci ed amarci. E’ il modo migliore per cominciare a curarci.