Sono a disposizione per rispondere alle domande dei lettori di Viver sani & Belli per  l'anno 2017,  nei seguenti giorni:

26 gennaio,23 febbraio,30 marzo,27 aprile,25 maggio,29 giugno,27 luglio,31 agosto,29 settembre,26 ottobre,30 novembre,28 dicembre, dalle ore 15 alle ore 17.30

 

Il numero verde è 800-580073

 

 

News: ViverSani & Belli

Gardone Riviera 4/9 giugno 2013

BROCHURE COMPLETA
Gardone Riviera - dal 4 al 9 Giugno 2013
Documento Adobe Acrobat 3.0 MB

Consigli utili

ASSUNZIONE DEI FARMACI IN VACANZA
attenzione al uso dei medicinali in vacanza.
Attenzione al uso di medicinali in vacan
Documento Adobe Acrobat 50.8 KB
CONSIGLI PER L'ESTATE TORRIDA
Qualche consiglio per l'estate in città.
Documento Adobe Acrobat 129.0 KB

 

Piazza. Mirabello 1

20121 Milano

telefono/fax 02-6554826

cellulare 335 82 53 509

mail liasolomon@yahoo.it

 sito  www.liasolomon.net

 

RELAZIONE CIRCOLO VOLTA - MILANO.  COME RALLENTARE L'INVECCHIAMENTO E MANTENERE A LUNGO LA BELLEZZA   19-03- 2017

Ciascuno è pilota del suo tempo che vola: tenerlo sulla giusta rotta diventa un piacere per sè ed un dovere verso chi si ama. Come fare? La risposta alla domanda ha dato significato all'incontro nel prestigioso Circolo Volta di Milano nel pomeriggio del 19 marzo scorso. A far gli onori di casa davanti a Soci ed invitati che hanno gremito la sala il presidente dott. Lamberto Micheli. Al centro della relazione, che ha assunto per i partecipanti e me il piacevolissimo carattere di conversazione, consigli su come invecchiare mantenendo non solo la salute fisica e l'elasticità mentale ma anche la bellezza traendo vantaggio dalle scoperte della medicina. Durante la relazione e successivamente nelle risposte alle molte domande è stata posta in risalto l'importanza della serenità, del dovere di prendersi cura di se non solo nei riguardi di se stessi ma anche per piacevoli rapporti con gli altri.

 Allego alcune fotografie a ricordo del piacevolissimo incontro.

DOMANRE E RISPOSTE PER LA RIVISTA VIVERE SANI E BELLI. Genaio 2017

P.S. Qualora le macchie sussistano anche dopo il peeling è opportuno ricorrere ad altri trattamenti locali fra cui il plexer. Per quanto riguarda gli altri inestetismi, fra cui i volumi persi e le conseguenti depressioni risulta efficace il ricorso ai filler riassorbibili:acido ialuronico e, soprattutto idrossiapatite di calcio consigliabile per la lunga durata del risultato.

VIVERSANI E BELLI 01.2017

Feste finite, riconquistare forma e salute!

Quando si tratta di mangiare in modo corretto e fare esercizio fisico,
non c’è un “io inizierò domani.” Domani è la malattia.

La bilancia è il giudice delle vacanze e la dieta è la condanna per le calorie in eccesso. I segnali sono evidenti: senso di affaticamento comunemente noto come “pesantezza”, aumento del volume dell’addome evidente anche… dai bottoni che entrano a fatica nell’asola, allergie improvvise, disturbi del sonno, minor concentrazione, pelle sciupata, pesantezza e, non raramente, improvvisi mutamenti di umore.
I rimedi sono semplici e la più importante medicina è la buona volontà e la piena disponibilità. 
La prima terapia consiste nel ritorno a un’alimentazione controllata ricordandoci sempre che ‘’siamo ciò che mangiamo’’, cioè che dalla giusta quantità e qualità di cibo dipende la nostra salute. Occorre comunque rammentare che l’organismo cerca di adattarsi anche alle nostre abitudini alimentari (più si mangia più aumenta l’appetito e al contrario, una diminuzione di cibo ne fa diminuire il desiderio). 
Dimenticando il…recente passato ma non gli effetti che ha avuto sul fisico pensiamo ai rimedi:
-I festeggiamenti sono finiti e così anche i cibi che contribuiscono a dar loro significato. 
-E’ completamente errato credere che a giorni di eccessi alimentari si possa porre rimedio con altrettanti di parziale digiuno. 
- L’organismo, infatti, in mancanza di cibo.consuma se stesso recuperando in fretta alla prima occasione, tutti i nutrienti compresi i grassi. 
- Mangiare poco e spesso (in questo modo lo stomaco non è mai vuoto) in modo da calmare l’appetito.
-Rinunciare a grassi, sale, dolci, prodotti confezionati, le bibite pronte, diminuire – meglio se si elimina – l’alcool perché ipercalorico. 
- Consumare carboidrati: cereali, legumi, pasta e pane integrale (senza esagerare !) all’ora di pranzo oppure un pasto solo di verdura fresca in insalata molto mista con l'aggiunta di noci, una mela e olio extravergine di oliva (italiano).
- Fare merenda con una tazza di tè, caffè d'orzo, latte fresco caldo, dolcificate con la stevia, yogurt fresco, frutta secca, frutta fresca cotta.
- Per la cena, considerando il freddo di stagione è indicato un minestrone caldo oppure una fetta di pesce al forno con contorno di verdure miste saltate. 
- Idratarsi bevendo acqua (senza esagerare), tisane, spremute fresche di agrumi. L’acqua è necessaria perché crea una sensazione di sazietà, idrata, influisce sull’equilibrio omeostatico fondamentale per la salute e il benessere generale.
- Per chi non ne è intollerante, è consigliabile una tazza di latte caldo (prima di andare a letto) per il notevole contenuto in calcio (importante per il metabolismo osseo), triptofano (rilassante). 
-Non consumare i pasti davanti alla TV
- Fare una camminata a passo spedito di 20' al giorno.
- Evitate la monotonia, la solitudine che porta alla depressione che conduce all’aumento dell’appetito e di conseguenza al un maggior peso.
- Non fermatevi con il pensiero su episodi spiacevoli che vi hanno fato soffrire, pensate e apprezzate ciò che di bello la vita vi ha dato e credete che vi dia sempre di più. Vi sentirete meglio!

DAL NUMERO DI IO DONNA - CORRIERE DELLA SERA DEL 28 NOVEMBRE 2015


5 - xii - 2014   ARTICOLO www.tuame.it/magazine/n/medicina-estetica-e-benessere-psicofisico-globale  

                                                     Dott.ssa Lia Solomon

                              Medicina estetica e benessere psico-fisico globale

          Vita non è vivere ma vivere in buona salute” ( Marziale ) e bellezza !

 

Il trascorrere degli anni è inevitabile e fisiologico ma dev’ essere affrontato nelle sue conseguenze prima che la bellezza, definita da Stendhal “una promessa di felicità”, cominci  a sfiorire. E’ necessario – se non addirittura un dovere verso gli altri e se stessi - mantenerla il più a lungo anche nella considerazione che in questi nostri giorni ‘’l’apparire” diventa sempre più importante.

E’accertato che l’aspetto esteriore dipende dalla salute, dallo stato d’animo, da come ci prendiamo cura di noi stessi, dalle abitudini di vita e dal modo in cui affrontiamo la nostra quotidianità  oltreché, fatto importante, dalla serenità o “felicità” interiore.

Il passare  del tempo consuma l’organismo, ma non sempre in modo uguale per tutti e nella stessa maniera: l’invecchiamento (ed il suo apparir tale) del nostro fisico, infatti, dipende dalla storia personale di ciascuno, dall’ereditarietà geneticamente programmata ( solo per il 20%), dallo stile di vita,dalla salute psichica, dallo stato d’animo, dalle patologie pregresse o in atto, dal tipo di alimentazione e infine da quanto il destino ci offre in sofferenze, tranquillità o gioie.

  La bellezza è quindi il risultato dell’equilibrio e dell’armonia nel vivere e nel prendersi  cura di sé ogni giorno nei modi più appropriati e possibili.

 Il viso, più palesemente delle altre parti del corpo ,‘’parla’’di noi, riflette come uno specchio quanto accade nel nostro organismo, nella nostra psiche e rivela anche  gli stati d’animo.

 E’ sul volto, come in una fedele pagina di diario scritto dal nostro vivere quotidiano, che si legge la gioia, il dolore, la felicità e alcuni precisi segnali sulla salute di tutto il corpo. Un viso può essere pallido, angosciato, depresso, sofferente, sciupato, spento o luminoso, radioso, gioioso. Sono espressioni e segnali che si “leggono” anche nello sguardo e tutti hanno, in particolare per il medico, un significato ben preciso.  

 Il volto va considerato come un insieme armonico, formato non solo dalla cute ma anche del tessuto sottocutaneo,dai muscoli e dalle ossa: insieme creano la forma e l’ovale del viso.

Il trascorrere degli anni riduce il tessuto sottocutaneo, la bolla di Bichat diminuisce e si sposta. La vascolarizzazione si riduce, i muscoli perdono elasticità, cambia la struttura e la  funzionalità per la modificazione del metabolismo osseo.

Poi intervengono, anche se purtroppo spesso sono considerati trascurabili, gli effetti della forza di gravità che agiscono sulle proporzioni del volto, modificandone l'ovale.

 Lo stesso meccanismo agisce anche sul resto del  corpo in cui si  creano cellulite, adiposità irregolari, ipotonicità, alterazioni dell’ apparato osteo-articolare e tutte  contribuiscono in modo notevole a modificare quella che dovrebbe invece continuare ad essere una naturale e bella armonia.

 Ma attenzione! Do molta importanza anche  ad un eventuale disturbo  psichico e/o psicologico, allo stato d’animo, perché  un appiattimento affettivo, una sofferenza interiore modifica e riesce  a sciupare, a rovinare esteticamente ( e non solo )  anche la donna o l’uomo più bello.

Per questi motivi, i miei criteri di valutazione per definire un trattamento estetico  appropriato sono due.                                        

UN INTERVENTO GLOBALE  E UN APPROCCIO PERSONALIZZATO.

IL MIO METODO DÌ CURA E’ COMPLESSIVO, QUINDI  MEDICO, POI ‘’MEDICO – ESTETICO’’,  PERCHE’  CONSIDERO  L’ASPETTO ESTETICO NON  SOLO LA CONSEGUENZA  DEL TEMPO CHE TRASCORRE, MA L’ IMMAGINE STESSA  DELLA SALUTE, REALE  O APPARENTE,  INDICATORE DELL’ INVECCHIAMENTO ORGANICO  E  FUNZIONALE, FISICO  E PSICO -  MENTALE, UNA  CONSEGUENZA DEL SISTEMA DI VITA, DI  ABITUDINI  ALIMENTARI  E  DEL COMPORTAMENTO VERSO SE STESSI.

Il mio primo approccio è un’anamnesi completa, una visita generale completata dalla lettura degli esami di laboratorio. Per essere ancor più precisi significa che viene fatta un’indagine, la più approfondita possibile, perche le cellule tissutali, cutanee, muscolare adipose,nervose ecc. sono sensibili ai segnali metabolici, immunitari, ormonali, all’apporto di ossigeno ed a quello nutritivo in eccesso o in difetto, alla presenza di malattie acute o croniche ecc.

 Un esempio: la cute pallida, lassa, spenta, potrebbe essere conseguenza di un problema ematologico (del sangue),di una carenza di nutrimenti o  un eccesso di diversi elementi, di un’ alterazione della circolazione sanguigna locale o generale,di un problema endocrino – ormonale, un’ insufficiente ossigenazione,di  conseguenza di una respirazione inadeguata causata da un problema dell’apparato respiratorio oppure  da una postura sbagliata, da una gabbia toracica  con cifosi o scoliotica ecc.

Ecco perché un  solo trattamento estetico locale non è sufficiente e non può dare il risultato desiderato.

Infine prendo in particolare considerazione lo stile di vita, gli effetti delle cure fatte o in corso per valutare la loro efficacia.

Per quanto concerne l’aspetto estetico decido se fare la terapia locale secondo  il desiderio e la problematica del paziente : rimodellamento e ringiovanimento di  labbra, zigomi, ovale del viso, rinoplastica o mento plastica non chirurgica, trattamento delle occhiaia con o senza  borse (in fase iniziale se le borse  non richiedono la blefaroplastica chirurgica ),rimodellamento del corpo senza bisturi (braccia pendule, adiposità localizzata, doppio mento, glutei), il botulino ecc. 

Il motivo per il quale associo sempre la terapia generale al trattamento estetico specifico è che il viso come il resto del corpo segue il suo percorso e qualunque azione si compia localmente su di esso, negli anni il risultato si modifica in funzione di vari fattori, come l’invecchiamento, lo stile di vita, le abitudini  comportamentali ecc.

 Quand’è necessario, in collaborazione con colleghi specializzati in altri settori della medicina, fornisco sempre ai miei pazienti indicazioni sulla terapia, una corretta alimentazione ed i consigli comportamentali per uno stile di vita  molto sano.

Il mio desiderio, pur sapendo di non poter fermare gli anni e dell’ inesistenza dell’ elisir di lunga vita è di accompagnare il paziente in un percorso  di invecchiamento il più possibile lento e sano e che gli permetta di conservare un aspetto gradevole, armonico  e sempre naturale. 

Questo è possibile perché possiamo  prevenire, prevedere le patologie, capire le predisposizioni, rimediare i danni rimodellando il processo d’invecchiamento, allungando la salute fisica e mentale e quindi la vita attiva.

E’ chiaro che è necessario da parte del paziente un impegno attivo soprattutto per annullare abitudini non consone alla salute ed evitare i fattori di rischio provocati dal paziente SU SE STESSO -  DA SE STESSO e quindi dal modo di  affrontare  la vita.

Infine ritengo necessario fare anche un lifting psicologico – sentimentale ai miei pazienti, aiutarli a rieducarsi, se necessario, per evitare o superare la sofferenza, l’infelicità interiore che porta ad un appiattimento affettivo ed all’ invecchiamento generale che si rispecchiano sull’aspetto esteriore.

Mai dimenticare che il miglior cibo per la salute è il calore umano.

Star bene infatti non significa solo assenza di malattie.

Il benessere è globale, psico - fisico - mentale , psicologico e comportamentale  in un aspetto esteticamente gradevole perché salute è bellezza.

 

Dott.ssa Lia Solomon                      



17° Congresso Internazionale di Medicina Estetica(2)

 

16° Congresso Internazionale  di Medicina Estetica DI AGORÀ-AMIEST SOCIETÀ ITALIANA  DI MEDICINA AD INDIRIZZO ESTETICO

 

DEFINITIVE PROGRAM  -  PROGRAMMA DEFINITIVO

 

SABATO 11 OTTOBRE  -   SATURDAY  11 OCTOBER

 

                       SALA LE BARON

 

RIMODELLAMENTO DEL DISTRETTO PERIOCULARE, PALPEBRALE  E  DELL’AREA NASALE

 

Presidenti: C. Lampignani, R. Sommariva

 

Correggere l’occhiaia: chirurgia o filler?

 

G. Muti

 

Il filler e la palpebra superiore - miglioramento della

 

gradevolezza dello sguardo con impianto di acido ialuronico

 

F. Romeo, S. Rea, G. Giunta,

 

L. Di Tommaso Di Giannantonio

 

Rinofiller: la nostra esperienza

 

G. Musumarra, A. Innocenti, A. Pini, A. Sgrò

 

Area perioculare: acido Ialuronico semi-cross-linkato +

 

complesso dermo-ristrutturante, chemoesfoliazione a base

 

di acido lattico + acido tricloracetico e terapia topica con

 

siero a base di acetil esapeptide-30

 

M. G. Di Russo

 

Utilizzo dell’acido ialuronico per la correzione dei difetti

 

del naso (rinofiller): può un trattamento di medicina estetica

 

essere una reale alternativa all’intervento chirurgico?

 

L. Cravero

 

Fili di trazione vs tossina nel trattamento dell'arcata

 

sopraciliare

 

A. De Pasquale, L. Di Rosa

 

Idrossiapatite di calcio. Uso avanzato a livello

 

della regione temporale e sopraccigliare

 

M. Renzi

 

Ringiovanimento con trattamenti laser

 

A. Dutta

 

Armonizzazione del viso con diverse procedure estetiche

 

Z. Zgaljardic

 

La Dermo Ablation Surgery della regione palpebrale

 

I. Iozzo

 

Skin Contraction Blepharoplasty. Microsublimazione

 

cutanea ad arco elettrico per la blefaroplastica

 

non chirurgica e il trattamento delle rughe perioculari

 

A. Tateo, L. Gatto

 

Un nuovo profilo? La soluzione è sotto il Vostro naso

 

B. Sampietro

 

Rimodellamento non chirurgico della zona perioculare inferiore.

 

 

Lia Solomon

 

 

Discussione

 

Break

 

 

 

CORREZIONE DELLE OCCHIAIE,SOLCO LACRIMALE E PICCOLE BORSE 2014

VIVERSANI E BELLI

Il mio motto è - La salute è bellezza

IMMAGINE - LA RIVISTA DELLA BELLEZZA
Il mio motto è - La salute è bellezza.pd
Documento Adobe Acrobat 629.4 KB

INVECCHIARE IN SALUTE E ...IN BELEZZA.!

INVECCHIARE IN SALUTE E ...IN BELEZZA.!
CONFERENZA ALLA SOCIETA'UMANITARIA
Conferenza alla Societa' Umanitaria.docx
Documento Microsoft Word 221.5 KB

La Bellezza è salute - Silhouette Donna - 2011

Lia Solomon - Silhouette Maggio 2011.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.4 MB

D come DETOX - Io Donna - 2011

Lia Solomon - IO Donna Marzo 2011.pdf
Documento Adobe Acrobat 206.8 KB

Curarsi dentro per RINGIOVANIRE - Viver sani e belli - 2011

Lia Solomon - Viver Sani e Belli - Genna
Documento Adobe Acrobat 609.2 KB

Io Donna - Giocare d'anticipo - 2011

Lia Solomon - IO donna 28 maaggio 2011.p
Documento Adobe Acrobat 244.0 KB

Style - Corriere della sera - 2010

Lia Solomon - Style - Corriere della Ser
Documento Adobe Acrobat 3.3 MB

Seno su di Tono . IO Donna - 2010

Lia Solomon - IO Donna - AGOSTO 2010.pdf
Documento Adobe Acrobat 280.0 KB

L'esperto risponde - 2010

Lia Solomon - Silouette donna - L'espert
Documento Adobe Acrobat 39.7 KB

ALCUNI ARTICOLI SCRITTI IN ANNI PASSATI

Dossier Giovinezza - 2005

Lia Solomon - Gioia - Dossier Giovinezza
Documento Adobe Acrobat 4.1 MB

Gerovital - cura punto per punto - 2004

Lia Solomon - Gerovital - cura punto per
Documento Adobe Acrobat 4.0 MB

Corriere della sera - come alimentarsi in cinque lezioni - 2003

Lia Solomon - come alimentarsi in cinque
Documento Adobe Acrobat 70.9 KB

Gerovital - 2003

Lia Solomon - Gerovital.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.3 MB

La Prealpina- Donne a Tavola - 2003

Lia Solomon - Donne a Tavola - La Prealp
Documento Adobe Acrobat 26.5 KB

Rotary Club - 2001

Rotary Club - Marzo 2001.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.8 MB

Micropunture per rivitalizzare - 1999

Lia Solomon - MarieClare - ottobre 1999.
Documento Adobe Acrobat 303.5 KB

Menapausa .... CHE BELLEZZA !!!! - 1999

Lia Solomon - Menopausa ... che bellezza
Documento Adobe Acrobat 22.8 KB

Memoria di elefante ... oggi si può - 1998

Lia Solomon - Welcome - Memoria da Elefa
Documento Adobe Acrobat 368.4 KB

Fitness Magazine - Rigenerarsi dalla pelle - 1997

Lia Solomon - Fitness Magazine - Rigene
Documento Adobe Acrobat 390.7 KB

Le vacanze d'ORO - 1997

Lia Solomon - Sapere e Salute - Le vacan
Documento Adobe Acrobat 1.2 MB

Rilassamento del Viso e del Collo - 1996

Lia Solomon - Gioia - Rilassamento del v
Documento Adobe Acrobat 2.2 MB

Ricerche Innovative - 1992

Lia Solomon - Ricerche Innovative - FARM
Documento Adobe Acrobat 370.7 KB

Lia Solomon - Parla l'ambasciatrice del Gerovital - 1991

Lia Solomon - parla l'ambasciatrice del
Documento Adobe Acrobat 387.5 KB

Una pelle sempre giovane - 1987

Lia Solomon - Salvalinea - Una pelle se
Documento Adobe Acrobat 503.7 KB

Sostenete i Tessuti! - 1987

Lia Solomon - Salvalinea - Sostenete i t
Documento Adobe Acrobat 609.8 KB

L'Avvenire - Misura ed equilibrio portano alla longevità - 1986

Lia Solomon - L'Avvenire - Misura ed eq
Documento Adobe Acrobat 414.2 KB

LA SIG.RA GEROVITAL - VIVE A MILANO - 1986

Lia Solomon - LA SIG.RA GEROVITAL VIVE A MILANO

Lia Solomon - LA SIG.RA GEROVITAL VIVE A MILANO
Lia Solomon - LA SIG.RA GEROVITAL VIVE A
Documento Adobe Acrobat 108.6 KB

La vecchiaia è vicina ... Osservate i segnali - 1986

Lia Solomon - L'Avvenire.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.6 MB

Gerovital ... SILVESTER STALLONE LO USA 2 VOLTE L'ANNO - 1984

Stallone mette il GROVITAL 2 volte l'ann
Documento Adobe Acrobat 251.4 KB